S&P: Ripresa nella zona euro vicina, ma l'Italia zoppica

sp-ripresa-nella-zona-euro-vicina-ma-litalia-zoppica-
Lo stato di salute dell'Italia resta debole. © iStockPhoto

Secondo l'agenzia di rating la recessione potrebbe aver toccato il fondo.

Il peggio per la zona euro potrebbe essere passato. Lo afferma Standard & Poor's.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Secondo l'agenzia di rating la recessione potrebbe aver toccato il fondo lo scorso trimestre. S&P avverte tuttavia che una robusta ripresa e ancora lontana e non si concretizzerà chiaramente prima del secondo trimestre del 2014.

S&P prevede per la zona euro un calo del PIL dello 0,7% nel 2013, seguito da una crescita dello 0,8% nel 2014 e dell'1,3% nel 2015.

Tra i principali Paesi europei l'Italia è quello ad avere i problemi maggiori di crescita. S&P si attende che l'economia italiana calerà nel 2013 dell'1,9% per poi salire nel 2014 dello 0,5% e nel 2015 dello 0,9%. In confronto il PIL della Spagna è visto quest'anno in calo dell'1,5% e in aumento dello 0,5% nel 2014 e dell'1,1% nel 2015.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS