Borsainside.com
etoro

Moody's: L'Italia non centrerà target deficit 2013

moodys-litalia-non-centrera-target-deficit-2013-
Lo stato di salute dell'Italia resta precario. © iStockPhoto

Secondo l'agenzia di rating l'istabilità politica continuerebbe a pesare sulle prospettive del Paese.

L'Italia non centrerà il suo target di un deficit entro il limite europeo del 3% del PIL nel 2013. Lo afferma Moody's.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

L'agenzia di rating spiega in una nota di giudicare positivamente il voto di fiducia ottenuto ieri dal governo Letta, ma sottolinea che l'istabilità politica continua a pesare sulle prospettive dell'Italia.

Moody's ricorda che i ministri del Pdl si sono dimessi dopo il mancato accordo su una misura essenziale per portare il deficit nel limite del 3% previsto dall’Unione Europea. Moody's osserva a proposito che l'esecutivo di Letta ha avuto difficoltà a raggiungere accordi sulle riforme fin da quando il suo partito ha formato una coalizione.

Il rischio di un rinvio delle misure fiscali e strutturali necessarie per aiutare il Paese ad uscire dalla crisi resterebbe elevato. Vista la fragilità del governo Moody's si attende che il raggiungimento del target del deficit al 3% nel 2013 sia poco probabile.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS