MPS: via al piano di ristrutturazione, aumento di capitale da 2,5 miliardi

mps-via-al-piano-di-ristrutturazione-aumento-di-capitale-da-25-miliardi
Il logo di Banca MPS.

Banca MPS ha annunciato che il suo Consiglio di Amministrazione ha approvato oggi il Piano di Ristrutturazione 2013 - 2017 predisposto secondo le linee guida concordate con il Ministero dell’Economia e delle Finanze e con la Commissione Europea.

CONDIVIDI

Banca MPS (IT0001334587) ha annunciato che il suo Consiglio di Amministrazione ha approvato oggi il Piano di Ristrutturazione 2013 - 2017 predisposto secondo le linee guida concordate con il Ministero dell’Economia e delle Finanze e con la Commissione Europea.

La banca senese indica in una nota che il Piano di Ristrutturazione prevede una serie di azioni volte al ripristino di una redditività in linea con il costo del capitale e sostenibile nel tempo, e al pieno rafforzamento della struttura patrimoniale, del capitale e della liquidità.

Il Piano di Ristrutturazione prevede un utile netto di circa 900 milioni di euro e un ROTE di circa 9% entro il 2017, con obiettivi più ambiziosi rispetto a quelli indicati nel Piano Industriale 2012-2015.

Banca MPS rafforzerà il suo stato patrimoniale attraverso un aumento di capitale per un ammontare di €2,5 miliardi (anzichè di €1 miliardo del precedente piano industriale), da effettuarsi entro dicembre 2014. Banca MPS rimborserà nel corso del 2014 €3 miliardi di Monti bond, ovvero più del 70% del totale. L'ammontare residuale verrà rimborsato entro fine 2017 mediante generazione interna di capitale in base alle azioni del Piano di Ristrutturazione e miglioramento della riserva AFS.

Per raggiungere i suoi obiettivi Banca MPS taglierà al 2017 l'organico di 8.000 dipendenti, di cui circa 2.700 sono già usciti al 30 giugno del 2013. Banca MPS ridurrà oltre a ciò le spese amministrative entro il 2017 per circa €440 milioni di cui €140 milioni saranno raggiunti entro la fine di quest'anno. Banca MPS ha già chiuso circa 400 sportelli e punta a chiuderne altri 150 entro l'arco del piano.

Per quanto riguarda le attività finanziarie Banca MPS si è impegnata a ridurre il portafoglio di titoli di Stato Italiani in AFS da €23 miliardi a giugno 2013 a circa €17 miliardi. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Banca MPS ridurrà infine le sue attività non strategiche attraverso il ridimensionamento del portafoglio di credito al consumo e leasing e il graduale run-off delle attività con valore aggiunto negativo.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption