Le borse europee scendono al giro di boa, Zurigo controtendenza

le-borse-europee-scendono-al-giro-di-boa-zurigo-controtendenza
Le borse europee scendono al giro di boa. © Shutterstock

Risolto l'impasse sul debito negli USA gli investitori sono tornati a concentrarsi sui fondamentali del mercato. Realizzi sui bancari. Male E.ON. Crolla KPN. Bene Nestlé, Roche e Carrefour.

CONDIVIDI

Eccetto Zurigo tutte le principali borse europee scendono a metà seduta.

Dopo i guadagni dei giorni scorsi sono scattate delle prese di beneficio.

Gli USA hanno evitato all'ultimo momento il default. Il Congresso americano ha approvato una legge per far ripartire l'amministrazione federale e per alzare il tetto sul debito.

Risolto l'impasse sul debito negli USA gli investitori sono tornati a concentrarsi sui fondamentali del mercato.

Tra i bancari, che avevano brillato in particolar modo durante le scorse sedute, Barclays (GB0031348658) perde il 2,1%, Commerzbank (DE0008032004) lo 0,8% eBNP Paribas (FR0000131104) lo 0,7%.

E.ON (DE0007614406) perde il 2,9%. UBS ha tagliato il suo rating sul titolo del colosso elettrico tedesco da "Neutral" a "Sell".

KPN (NL0000009082) perde l'8,1%. Il miliardario messicano Carlos Slim ha ritirato la sua offerta per l'operatore telefonico olandese.

Nestlé (CH0012056047) sale del 3,1%. Il primo produttore al mondo di beni alimentari ha confermato i suoi obiettivi per il 2013. Secondo quanto riporta inoltre il quotidiano "La Repubblica" il gruppo svizzero sarebbe interessato ad un acquisto di Ferrero.

Roche (CH0012032048) guadagna lo 0,5%. Il gruppo farmaceutico ha aumentato nel terzo trimestre i ricavi più di quanto previsto dagli analisti. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Carrefour (FR0000120172) sale del 2,4%. Il gigante della distribuzione ha registrato lo scorso trimestre sul mercato domestico una performance migliore delle attese degli analisti.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption