Borsainside.com

Air France non aiuterà Alitalia incondizionatamente, vuole il controllo

air-france-non-aiutera-alitalia-incondizionatamente-vuole-il-controllo
Il logo di Air France-KLM.

Lo ha dichiarato Alexandre de Juniac, numero uno della compagnia franco-olandese. Per Juniac sarebbe indispensabile che Alitalia si integri con un grande gruppo.

Air France-KLM (FR0000031122) è pronta ad aiutare Alitalia, ma non incondizionatamente. Lo ha dichiarato in un'intervista televisiva Alexandre de Juniac, numero uno della compagnia franco-olandese.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Juniac non ha detto se Air France-KLM sottoscriverà l'aumento di capitale di Alitalia ma indicato di essere disposto a sostenere un piano di ristrutturazione che sia durevole e nel quale ogni compagnia abbia il proprio ruolo e la propria forza economica, industriale e finanziaria. Juniac ha spiegato che ciò al momento non è garantito.

"Tralasciando le questioni industriali e finanziarie - ha aggiunto - ci sembra che sia indispensabile che Alitalia si integri in un gruppo come il nostro, e integrarsi significa che noi dovremmo essere in grado di controllarla".

Juniac ha osservato che un'integrazione di Alitalia in Air France-KLM permetterebbe di creare un grande gruppo europeo con tre hub aeroportuali: Charles De Gaulle a Parigi, Schiphol ad Amsterdam e Fiumicino a Roma.

Secondo Juniac sarebbe "catastrofico" per Alitalia, e per l'Italia intera, se la compagnia di bandiera abbandonasse il business dei voli a lungo raggio.

"Da quello che ho sentito dal governo italiano ho avuto l'impressione che siano favorevoli a creare un tale gruppo europeo che integri Alitalia e in cui ogni partner possa avere i propri punti di forza finanziari e industriali".

Juniac ha però sottolineato che ciò sarà fatto solo a certe condizioni. "Non abbiamo i mezzi per spendere soldi senza avere sicurezze".

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS