L'euro affonda, Praet (BCE) non esclude tassi negativi o acquisti asset

leuro-affonda-praet-bce-non-esclude-tassi-negativi-o-acquisti-asset
L'euro si è indebolito significativamente. © Shutterstock

L'euro è sceso al di sotto di 1,34 dollari. Peter Praet non ha escluso ulteriori misure per raggiungere target inflazione.

CONDIVIDI

L'euro si è indebolito significativamente nel pomeriggio. La valuta europea è scesa fino a 1,3389 dollari.

Peter Praet, membro del consiglio esecutivo della Banca Centrale Europea, non ha escluso ulteriori misure monetarie.

In un'intervista al "Wall Street Journal" Praet ha affermato che l'Eurotower potrebbe adottare tassi di deposito negativi oppure acquistare asset dalle banche se fosse necessario per portare l'inflazione più vicina al suo target.

"Se il nostro mandato dovesse essere a rischio prenderemo tutte le misure che riteniamo debbano essere prese per adempiere tale mandato", ha spiegato Praet. "La capacità di bilancio della banca centrale - ha aggiunto - può anche essere usata (per raggiungere il target d'inflazione)". Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

L'inflazione è scesa nella zona euro ad ottobre allo 0,7% ovvero ai minimi dal novembre del 2009. La BCE ha come obiettivo un tasso d'inflazione al di sotto del 2% per il medio termine.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption