Metalli: Morgan Stanley punta nel 2014 sullo stagno

metalli-morgan-stanley-punta-nel-2014-sullo-stagno
Lo stagno è il metallo di base preferito da Morgan Stanley per il 2014. © iStockPhoto

Morgan Stanley si attende che la domanda di stagno a livello globale supererà l'offerta fino al 2016.

CONDIVIDI

Tra i metalli di base Morgan Stanley punta nel 2014 sullo stagno. La banca d'affari osserva che la crescente domanda a livello globale supererà l'offerta.

L'analista Peter Richardson indica che le scorte di stagno sono scese significativamente nel corso di quest'anno e che la Cina è diventato un importatore netto del metallo. "La Cina non è più in grado di soddisfare da sola il suo fabbisogno, ne' attraverso la raffinazione di stagno ne' attraverso la produzione delle sue miniere", ha spiegato Richardson.

Già quest'anno lo stagno ha registrato una performance migliore degli altri cinque princiali metalli di base quotati a Londra. A spingere i prezzi è stata la decisione dell'Indonesia di imporre dei limiti alle esportazioni. La misura ha inasprito il deficit a livello globale. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Morgan Stanley prevede che la domanda di stagno supererà l'offerta fino al 2016. Per il prossimo anno Gli analisti prevedono un deficit di 100 tonnellate.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption