etoro

Le borse europee chiudono positive dopo dati USA

le-borse-europee-chiudono-positive-dopo-dati-usa
Le borse europee hanno chiuso positive. © Shutterstock

Londra ha guadagnato lo 0,8%, Parigi lo 0,7%, Madrid lo 0,1%, Francoforte l'1% e Zurigo lo 0,5%. In ripresa i bancari. Male STM e Givaudan.

Tutte le principali borse europee hanno chiuso oggi in rialzo. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,8%, il CAC40 a Parigi lo 0,7%, il FTSE MIB a Milano lo 0,7%, l'IBEX 35 a Madrid lo 0,1%, il DAX a Francoforte l'1% e lo SMI a Zurigo lo 0,5%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è salito dello 0,9%.

Le borse del Vecchio Continente si sono rafforzate nel pomeriggio. Il rapporto sul mercato statunitense del lavoro ha superato nettamente le attese degli economisti. Gli USA hanno creato lo scorso mese 203.000 posti di lavoro. Il tasso di disoccupazione è sceso al 7%, ovvero ai minimi da cinque anni.

I dati hanno rafforzato la fiducia degli investitori che la ripresa della prima economia mondiale sia abbastanza forte da poter resistere al ritiro degli stimoli monetari da parte della Fed.

I bancari hanno registrato una ripresa. Barclays (GB0031348658) ha guadagnato l'1,3%, BNP Paribas (FR0000131104) il 2,2%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) l'1,7% e BBVA (ES0113211835) lo 0,5%.

Tra i petroliferi Royal Dutch Shell (GB00B03MLX29) ha guadagnato il 2,9% e Total (FR0000120271) lo 0,9%.  Il prezzo del petrolio è salito anche oggi. HSBC ha inoltre avviato la copertura su Royal Dutch Shell con "Overweight".

Deutsche Telekom (DE0005557508) ha guadagnato l'1,3%. Exane BNP Paribas ha alzato il suo rating sul titolo dell'operatore telefonico da "Neutral" ad "Outperform".

STMicroelectronics (NL0000226223) ha perso l'1,7%. Secondo quanto riporta "Les Echos" il titolo del produttore di semiconduttori potrebbe uscire dll'indice francese CAC40.

Givaudan (CH0010645932) ha perso il 2,1%. Nestlé (CH0012056047) ha annunciato la vendita della sua quota nel primo produttore al mondo di essenze ed aromi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X