Le borse europee aprono in forte ribasso, pesa crisi Ucraina

le-borse-europee-aprono-in-forte-ribasso-pesa-crisi-ucraina
Le borse europee hanno aperto in forte ribasso. © Shutterstock

Le vendite colpiscono tutti i settori ma i bancari, i minerari ed i titoli dei produttori di automobili soffrono in particolar modo. Male Roche e Saint Gobain.

CONDIVIDI

Le principali borse europee hanno aperto in forte ribasso. Nelle ultime 48 ore si è aggravata significativamente la crisi in Ucraina. La Russia ha occupato di fatto la Crimea. Il premier ucraino Arseni Iatseniuk ha parlato di una dichiarazione di guerra contro il suo Paese. Nella notte il G7 ha condannato Mosca e sospeso i preparativi per il G8 a Sochi.

A pesare sono anche i deboli dati relativi al comparto manifatturiero cinese.

Le vendite colpiscono tutti i settori ma i bancari, i minerari ed i titoli dei produttori di automobili soffrono in particolar modo.

Roche (CH0012032048) scende a Zurigo. Un comitato di esperti ha raccomandato di mettere fine un test su un farmaco anticancro in fase di sviluppo a causa della sua scarsa efficacia.

Saint Gobain (FR0000125007) scende del 3,5%. BofA Merrill Lynch ha tagliato il suo rating sul titolo del fornitore di materiali per le costruzioni da "Neutral" ad "Underperform".

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro