etoro

Borse europee: Chiusura in netto ribasso, Francoforte la peggiore

borse-europee-chiusura-in-netto-ribasso-francoforte-la-peggiore
Le borse europee hanno chiuso in netto ribasso. © Shutterstock

Pesano i deboli dati macroeconomici e la persistente tensione tra Russia e Ucraina. L'EuroStoxx 50 perde l'1,4%.

Tutte le principali borse europee hanno chiuso oggi in netto ribasso. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,6%, il CAC40 a Parigi l'1,4%, lo SMI a Zurigo l'1,1%, il DAX a Francoforte l'1,7% e l'IBEX 35 a Madrid l'1,4%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dell'1,4%.

I dati relativi all'attività manifatturiera in Cina, nella zona euro e negli USA hanno deluso le attese degli investitori. A pesare è stata inoltre la persistente tensione tra la Russia e l'Ucraina.

Credit Suisse (CH0012138530) ha perso l'1,5%. La banca svizzera ha acconsentito di pagare negli USA $885 milioni per chiudere le cause legali relative alla vendita di titoli garantiti da mutui ipotecari.

Lufthansa (DE0008232125) ha perso il 3%. I piloti della compagnia aerea hanno votato a favore di uno sciopero.

Nokia (FI0009000681) ha chiuso in ribasso dell'1,7%. Il gruppo finlandese ha annunciato che la vendita della sua unità dei cellulari a Microsoft (US5949181045) è stata rinviata perchè le autorità antitrust asiatiche la stanno ancora esaminando.

Deutsche Post (DE0005552004) ha guadagnato l'1,7%. Secondo delle voci di stampa il gruppo tedesco alzerà gli obietitvi per la sua unità postale.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS