Borsainside.com

Alstom, Siemens vuole essere della partita

alstom-siemens-vuole-essere-della-partita
Alstom è il produttore del TGV. © Shutterstock

Siemens ha invato ad Alstom una lettera per informarlo della sua disponibilità a discutere di opzioni strategiche relative ad una futura collaborazione.

Siemens (DE0007236101) non vuole lasciare Alstom (FR0010220475) nelle mani dell'eterno rivale General Electric (US3696041033).




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

In una breve nota il conglomerato tedesco ha comunicato di aver inviato al gruppo industriale francese una lettera per informarlo della sua disponibilità a discutere di opzioni strategiche relative ad una futura collaborazione. Siemens prega di comprendere che attualmente non fornirà ulteriori dettagli a riguardo.

Secondo la stampa tedesca il piano di Siemens per strappare Alstom a General Electric sarebbe tanto semplice quanto pratico. Siemens avrebbe proposto di rilevare il comparto energia di Alstom cedendogli in cambio una buona parte delle sue attività nei trasporti.

La proposta sarebbe stata accolta positivamente sia dai vertici di Alstom che dal governo francese. Il piano di Siemens permetterebbe infatti alla Francia di rafforzare la sua leadership nei treni ad alta velocità. Alstom, che produce già il famoso TGV, controllerebbe in futuro anche la produzione dei tedeschi ICE.

Siemens, da parte sua, si troverebbe in una posizione migliore per sfidare General Electric sull'importante mercato delle infrastrutture per la produzione e la trasmissione di energia.

Il "Sueddeutschen Zeitung" scrive che per convincere i francesi Siemens si sarebbe anche impegnato a non licenziare lavoratori in Francia per tre anni dopo la conclusione dell'operazione.

Secondo quanto ha riportato giovedì scorso "Bloomberg" General Electric avrebbe offerto per Alstom più di $13 miliardi. Il conglomerato statunitense  si sarebbe già assicurato il supporto di Bouygues (FR0000120503). Quest'ultimo controlla circa il 29% di Alstom.

Venerdì il titolo del produttore di treni e turbine è stato sospeso dalle contrattazioni su richiesta delle autorità di borsa francesi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS