La Commissione Europea taglia leggermente le stime di crescita per il 2015

la-commissione-europea-taglia-leggermente-le-previsioni-di-crescita-per-il-2015
Bruxelles ha pubblicato il suo rapporto di primavera. © Shutterstock

Bruxelles ha pubblicato il suo rapporto di primavera. Minore crescita attesa in Francia, Spagna e nei Paesi Bassi. Confermate le previsioni per l'Italia.

CONDIVIDI

La Commissione Europea ha rivisto leggermente al ribasso le sue previsioni sul PIL della zona euro nel 2015. Bruxelles si attende infatti una minore crescita in Francia, Spagna e nei Paesi Bassi. Le previsioni per l'Italia sono state invece confermate.

Nel suo rapporto di primavera la Commissione Europea prevede per il 2014 un aumento del PIL dell'Eurozona dell'1,2% e per il 2015 dell'1,7%. Mentre la previsione per il 2014 è conforme alla precedente, quella per il 2015 è stata ridotta di 0,1 punti percentuali.

Per la Francia le previsioni per il 2014 sono state confermate a +1%, quelle per il 2015 sono state però ridotte a +1,5% da +1,7%.

Per quanto riguarda la Spagna la Commissione Europea prevede ora per quest'anno una crescita dell'1,1% (da +1,0%) e per il prossimo dell'1,7% (da +2,1%).

Le previsioni per l'Italia sono state confermate. La Commissione Europea continua ad attendersi che l'economia italiana crescerà quest'anno dello 0,6% ed il prossimo dell'1,2%.

Le previsioni relative al tasso d'inflazione per l'intera Eurozona sono state ulteriormente ridotte, per il 2014 dall'1% allo 0,8% e per il 2015 dall'1,25% all'1,2%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro