etoro

Draghi: BCE pronta ad agire a giugno, euro a picco

draghi-bce-pronta-ad-agire-a-giugno-euro-a-picco
Il presidente della BCE, Mario Draghi. ©matthi - Shutterstock

Draghi ha indicato che la forza dell'euro e la bassa inflazione preoccupano. Nuove misure non convenzionali possibili il prossimo mese.

La BCE potrebbe agire a giugno. Lo ha dichiarato Mario Draghi nella conferenza stampa che ha seguito la riunione del consiglio direttivo dell'Eurotower.

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

Il presidente della BCE ha spiegato che "il rafforzamento dell'euro associato alla bassa inflazione è motivo di grande preoccupazione". Draghi ha spiegato che il tasso di cambio non è un obiettivo di politica monetaria ma è importante per la stabilità di prezzi e la crescita.

Draghi vuole dapprima visionare le nuove previsioni economiche Nel consiglio direttivo della BCE c'è però già unanimità a lanciare misure non convenzionali il prossimo mese se la situazione non dovesse migliorare.

Dopo le parole di Draghi l'euro è sceso significativamente. La valuta europea quota al momento a 1,3885 dollari. La BCE aveva fissato ieri il cambio euro-dollaro a 1,3927.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS