Borsainside.com

Le borse europee chiudono contrastate, male i minerari

le-borse-europee-chiudono-contrastate-male-i-minerari
Le principali borse europee hanno chiuso contrastate. © Shutterstock

Scendono Londra, Parigi e Zurigo. Salgono Francoforte e Madrid. Bene Deutsche Telekom. Vendite sulle banche francesi.

Le principali borse europee hanno chiuso oggi contrastate. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,4%, il CAC40 a Parigi lo 0,2% e lo SMI a Zurigo lo 0,4%. Il DAX a Francoforte ha guadagnato lo 0,1% e l'IBEX 35 a Madrid lo 0,6%.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è rimasto invariato.

La seduta è stata dominata dalla prudenza. Prima del fine settimana gli investitori non hanno voluto correre troppi rischi. L'attenzione è già tutta rivolta a giovedì prossimo, quando si terrà l'attesissima riunione del consiglio direttivo della BCE.

I dati macroeconomici pubblicati nel pomeriggio negli USA sono stati contrastanti e non hanno potuto dare grandi impulsi alle borse del Vecchio Continente.

Deutsche Telekom (DE0005557508) ha guadagnato l'1,1%. Secondo quanto riporta l'agenzia stampa "Kyodo" il gruppo tedesco avrebbe deciso di cedere la sua unità statunitense a Softbank (JP3436100006).

Il calo dei prezzi dei metalli pesa sui minerari. Anglo American (GB00B1XZS820) ha perso il 5,7%, BHP Billiton (GB0000566504) il 3,7% e Rio Tinto (GB0007188757) il 4,1%.

BNP Paribas (FR0000131104) ha perso il 2,4%. Secondo delle voci di stampa la prima banca francese rischierebbe una multa da $10 miliardi negli USA per aver violato le leggi antiriciclaggio.

Société Générale (FR0000130809) ha perso il 2,2%. "Les Echos" scrive che l'unità russa della Défense ha registrato nel primo trimestre un forte calo del suo utile.

Kingfisher (GB0033195214) ha perso l'1,3%. Barclays ha tagliato il suo rating sul titolo del leader europeo nella vendita di prodotti per il bricolage da "Overweight" ad "Equalweight".

Siemens (DE0007236101) ha perso lo 0,3%. Secondo "Bloomberg" il conglomerato tedesco avrebbe l'intenzione di tagliare 11.600 posti di lavoro.

Smith & Nephew (GB0009223206) ha guadagnato un ulteriore 1,7%. L'impresa impegnata nel settore delle tecnologie e strumenti medicali continua a beneficiare della speculazione su un su possibile takeover.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS