Borsainside.com

Le borse europee chiudono poco mosse alla vigilia della BCE

le-borse-europee-chiudono-poco-mosse-alla-vigilia-della-bce
Le borse europee hanno chiuso poco mosse. © Shutterstock

Londra ha perso lo 0,3%, Madrid lo 0,2% e Parigi lo 0,1%. Zurigo invariata, Francoforte ha guadagnato lo 0,1%. Male Volkswagen e Vodafone.

Le principali borse europee hanno chiuso oggi poco mosse e contrastate. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,3%, l'IBEX 35 a Madrid lo 0,2% e il CAC40 a Parigi lo 0,1%. Lo SMI a Zurigo ha chiuso invariato, il DAX a Francoforte ha guadagnato lo 0,1%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dello 0,1%.

La seduta è stata dominata la prudenza. Gli investitori non hanno voluto esporsi a rischi prima dell'attesissima riunione della BCE. La maggior parte degli economisti prevede che l'Eurotower taglierà domani i suoi tassi d'interesse di almeno 10 punti base. È inoltre probabile il lancio di un nuovo piano di rifinanziamento a lungo termine per le banche (LTRO).

Volkswagen (DE0007664039) ha perso l'1,5%. Il costruttore di auto ha piazzato sul mercato 10,471 milioni di titolo privilegiati a un prezzo di €191.

Barclays (GB0031348658) ha perso lo 0,5%. HSBC ha tagliato il suo rating sul titolo della rivale da "Overweight" a "Neutral".

Vodafone (GB00B16GWD56) ha perso l'1,2%. L'Ofcom, autorita' garante delle comunicazioni nel Regno Unito, ha proposto un'ulteriore riduzione delle tariffe di terminazione mobile.

Credit Suisse (CH0012138530) ha guadagnato il 2,1%. Goldman Sachs ha alzato il suo rating sul titolo della banca svizzera da "Neutral" a "Conviction Buy".

Repsol (ES0173516115) ha perso il 3,6%. Petroleos Mexicanos ha venduto il 7,9% del gruppo petrolifero spagnolo.

Tesco (GB0008847096) ha perso l'1,3%. Il gigante del commercio al dettaglio ha registrato lo scorso trimestre un calo delle vendite inferiore alle previsioni degli analisti ma avvertito che le condizioni di mercato restano difficili.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS