Skin ADV

Le borse della zona euro chiudono positive

le-borse-della-zona-euro-chiudono-positive
Le borse della zona euro hanno chiuso positive. © Shutterstock

Francoforte ha guadagnato lo 0,2%, Madrid l'1,1% e Parigi l'1,1%. Lievi ribassi per Londra e Zurigo. Bene le banche, crolla Asos.

La maggior parte delle principali borse europee ha chiuso oggi in rialzo. Il DAX a Francoforte ha guadagnato lo 0,2%, l'IBEX 35 a Madrid l'1,1% e il CAC40 a Parigi l'1,1%. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,1% e lo SMI a Zurigo lo 0,2%.

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è salito dello 0,9%.

La BCE non ha deluso le attese dei mercati. L'Eurotower ha tagliato i suoi tassi d'interesse ed annunciato una serie di misure volte a ridurre i rischi di deflazione e a sostenere la ripresa.

Tra i bancari Commerzbank (DE0008032004) ha guadagnato il 3,2%,Société Générale (FR0000130809) il 2,5% e BBVA (ES0113211835) il 2,5%. La BCE ha annuciato il lancio di nuove operazioni LTRO (Long Term Refinancing Operation), i finanziamenti a favore delle banche a lungo termine. Saranno inoltre interrotte le operazioni settimanali per riassorbire la liquidità creata comprando titoli di Stato durante la crisi del debito, pari a circa €165 miliardi.

Deutsche Bank (DE0005140008) ha perso il 3,8% dopo aver rivisto al rialzo il volume del suo aumento di capitale da €6,3 a €6,75 miliardi.

Deutsche Telekom (DE0005557508) ha guadagnato lo 0,6%. Secondo quanto riportano diverse fonti Sprint (US8520611000) sarebbe vicina all'acquisto di T-Mobile USA (US8725901040), la sussidiaria statunitense dell'operatore telefonico tedesco.

Remy Cointreau (FR0000130395) ha perso lo 0,5%. Il produttore di alcolici ha annunciato dei deboli risultati per lo scorso esercizio, ma espresso un cauto ottimismo sul futuro.

Smith & Nephew (GB0009223206) ha guadagnato il 2,3%. Secondo quanto riporta "Bloomberg" l'impresa impegnata nel settore delle tecnologie e strumenti medicali sarebbe nel mirino della rivale Medtronic (US5850551061).

Asos (GB0030927254) ha perso il 31%. Il portale specializzato nella vendita di moda online ha lanciato un profit warning sull'intero esercizio.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro