Borsainside.com

Borse Europa: Sale solo Madrid, forti vendite sulle compagnie aeree

borse-europa-sale-solo-madrid-forti-vendite-sulle-compagnie-aeree
Quasi tutte le principali borse europee hanno chiuso in ribasso. © Shutterstock

Londra ha perso l'1%, Francoforte lo 0,3%, Parigi lo 0,2% e Zurigo lo 0,2%. A picco il settore immobiliare britannico.

Quasi tutte le principali borse europee hanno chiuso oggi in ribasso. Il FTSE 100 a Londra ha perso l'1%, il DAX a Francoforte lo 0,3%, il CAC40 a Parigi lo 0,2% e lo SMI a Zurigo lo 0,2%. L'IBEX 35 a Madrid ha guadagnato lo 0,2%.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dello 0,1%.

Le borse del Vecchio Continente hanno recuperato un po' di terreno nel pomeriggio grazie alla positiva apertura di Wall Street.

A pesare sono stati i timori legati alla crescente tensione in Iraq. Il prezzo del petrolio ha continuato oggi a salire. I mercati temono che se l'Iraq dovesse sprofondare nel caos ci possa essere un significativo impatto sull'offerta globale di greggio.

Il settore delle linee aeree, che dipende fortemente dai prezzi dei carburanti, ha guidato la lista dei ribassi. Air France-KLM (FR0000031122) ha perso il 2,8% e IAG (ES0177542018) il 3,1% e Lufthansa (DE0008232125) il 3,5%.

Il nuovo apprezzamento del petrolio ha sostenuto i petroliferi. Total (FR0000120271) ha guadagnato lo 0,9% e Repsol (ES0173516115) l'1%.

Schneider Electric (FR0000121972) ha perso lo 0,6%. Morgan Stanley ha tagliato il suo rating sul titolo del leader mondiale delle soluzioni complete per la gestione ed il controllo dell'energia elettrica da "Overweight" ad "Equal-weight".

I titoli dei gruppi immobiliari britannici sono andati a picco. British Land (GB0001367019) ha perso il 4,3%, Land Securities (GB0031809436) il 4,4% e Barratt Developments (GB0000811801) il 6,3%.  Il ministro delle Finanze britannico, George Osborne, si è detto pronto a concedere più poteri alla banca centrale per frenare la concessione di mutui.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS