Le borse europee salgono a metà seduta, bene i bancari

le-borse-europee-salgono-a-meta-seduta-bene-i-bancari
Le borse europee salgono a metà seduta. © Shutterstock

Il nuovo calo dell'indice Ifo e la crisi di governo in Francia non hanno frenato gli acquisti. Brilla Arkema. Scende Lufthansa.

Le principali borse europee salgono a metà seduta. Il nuovo calo dell'indice Ifo e la crisi di governo in Francia non hanno frenato gli acquisti. A mettere di buon umore gli investitori sono le indicazioni arrivate da Mario Draghi al meeting di Jackson Hole. Il presidente della BCE ha segnalato un ulteriore allentamento monetario se l'inflazione dovesse ancora rallentare.

I bancari guidano la lista dei rialzi. Société Générale (FR0000130809) guadagna l'1,4% eBanco Santander (ES0113900J37) l'1,1%.

Vivendi (FR0000127771) guadagna lo 0,8%. Secondo delle voci di stampa Telefónica (ES0178430E18) potrebbe alzare la sua offerta per GVT, l'operatore telefonico brasiliano controllato dal gruppo francese.

Roche (CH0012032048) guadagna lo 0,3%. Il colosso farmaceutico svizzero ha annunciato di aver raggiunto un accordo per acquistare la compagnia biotech americana InterMune (US45884X1037) per $8,3 miliardi.

Lufthansa (DE0008232125) perde l'1,1%. I piloti della compagnia aerea tedesca hanno annunciato un nuovo sciopero.

Arkema (FR0010313833) sale del 2,9%. Deutsche Bank ha promosso il titolo dell'azienda chimica francese a "Buy".

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS