Svizzera, economia in stagnazione nel secondo trimestre

svizzera-economia-in-stagnazione-nel-secondo-trimestre
Il PIL svizzero è rimasto a sorpresa invariato. © Shutterstock

Il PIL svizzero è rimasto su base sequenziale invariato. Dato nettamente inferiore alle previsioni.

L'economia della Svizzera ha a sorpresa rallentato significativamente nel secondo trimestre. Il PIL è rimasto invariato su base sequenziale. Gli economisti avevano previsto una crescita dello 0,5%.

La SECO (www.seco.admin.ch) indica in una nota che la bilancia commerciale dei beni e servizi ha inciso in misura lievemente negativa sulla crescita del PIL, i consumi privati hanno invece dato segnali leggermente positivi; il contributo degli investimenti (edilizia, impianti e attrezzature) è stato pari a zero.

Dal lato della produzione (sviluppo del valore aggiunto settoriale), l’industria, il commercio all’ingrosso e i servizi finanziari (nel complesso circa il 40% del PIL) non hanno dato alcun impulso alla crescita. Infine anche i settori parastatali non hanno fatto registrare alcun aumento del valore aggiunto.

Su base annua il PIL della Svizzera è aumentato dello 0,6% contro il +1,6% atteso dagli esperti.

Nel primo trimestre l'economia elvetica era cresciuta dello 0,6% su base sequenziale e del 2% su base annua.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS