Borsainside.com

La Francia ammette che non raggiungerà gli obiettivi di deficit

la-francia-ammette-che-non-raggiungera-gli-obiettivi-di-deficit
La Francia si trova in una profonda crisi. © Shutterstock

Il deficit della Francia scenderà solo nel 2017 sotto il 3%. Tagliate le previsioni di crescita per il 2014 e il 2015.

Il governo francese ha ammesso che non potrà raggiungere i suoi obiettivi di riduzione del deficit. A pochi giorni dalla presentazione del progetto di budget per il 2015 il ministro delle Finanze, Michel Sapin, ha deciso di mettere le carte sul tavolo.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

La Francia avrà bisogno di più tempo, fino al 2017, per far scendere il deficit al 3% del PIL, infrangendo la promessa ai partner UE di raggiungere tale obiettivo entro il 2015. Sapin si attende che il disavanzo fiscale salirà quest’anno al 4,4% del PIL dal 4,2% registrato lo scorso anno. Nel 2015, esso resterà sostanzialmente stabile al 4,3% e solo tra tre anni, nel 2017, dovrebbe scendere al 3%.

Già a metà agosto Sapin aveva dichiarato che Parigi non sarebber riuscita a ridurre nel 2014 il deficit al 3,8% come previsto in precedenza.

Sapin ha tagliato inoltre oggi le sue previsioni di crescita economica per il 2014 dall'1% allo 0,4% e per il 2015 dall'1,7% all'1%.

Sapin ha precisato che la Francia non chiede un cambiamento delle regole europee sui limiti di bilancio, ma vuole che Bruxelles tenga conto delle deboli condizioni dell'economia e della bassa inflazione.

Il ministro ha infine confermato il piano di risparmi da €50 miliardi entro il 2017, di cui €21 miliardi da realizzare già nel 2015.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS