Forex: L'euro affonda al di sotto di 1,22 dollari

Forex: L'euro affonda al di sotto di 1,22 dollari
L'euro si è indebolito significativamente. © Shutterstock

La valuta europea è scesa fino a 1,2162 dollari. Si tratta del più basso livello dall'agosto del 2012.

CONDIVIDI

L'euro si è indebolito oggi significativamente. La valuta europea è scesa fino a 1,2162 dollari. Si tratta del più basso livello dall'agosto del 2012.

La Banca Centrale Europea aveva fissato a metà giornata il cambio euro-dollaro a 1,2213 (lunedì: 1,2259).

Il dato sul PIL degli USA nel terzo trimestre è stato rivisto a +5%. Si è trattato della più forte crescita da undici anni. La notizia ha rafforzato l'aspettativa che la Federal Reserve alzerà i suoi tassi d'interesse nella prima metà del 2015. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Sull'euro pesano allo stesso tempo i crescenti timori relativi alla situazione della Grecia. Per la seconda volta il Parlamento ellenico non è riuscito ad eleggere il Presidente della Repubblica. Se fallirà anche la terza votazione, in programma il 29 dicembre, il Paese dovrà andare alle urne. In questo caso ci sarebbe il rischio di una vittoria di Syriza, il partito di sinistra radicale guidato da Alexis Tsipras. Quest'ultimo ha promesso che se dovesse andare al governo dichiarerà nulli gli accordi con la troika e chiederà di ristrutturare al 70-80% il debito pubblico greco.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro