eToro

L'euro apre il 2015 in forte ribasso, minimi da quattro anni e mezzo

L'euro apre il 2015 in forte ribasso, minimi da quattro anni e mezzo
L'euro è sceso ai minimi da quattro anni e mezzo. © Shutterstock

La valuta europea è scesa fino a 1,2035 dollari. Minimi da giugno del 2010.

L'euro ha aperto in netta flessione il 2015. La valuta europea è scesa oggi fino a 1,2035 dollari. Si tratta del più basso livello dal giugno del 2010.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

La Banca Centrale Europea aveva fissato mercoledì il cambio euro-dollaro a 1,2141 (martedì: 1,2160).

In un'intervista al quotidiano finanziario tedesco "Handelsblatt", Mario Draghi ha avvertito che il rischio per la stabilità dei prezzi è aumentato negli ultimi sei mesi. Per questo motivo la BCE ha avviato "i preparitivi tecnici per modificare l’entità, il ritmo e la composizione delle nostre misure all'inizo del 2015 qualora si rendesse necessario per far fronte ad un periodo di bassa inflazione eccessivamente prolungato".

Le parole di Draghi hanno rafforzato l'aspettativa dei mercati che l'Eurotower inizierà presto ad acquistare titoli di Stato.

Mentre la politica monetaria nell'Eurozona dovrebbe diventare ancora più espansiva, la Federal Reserve ha già iniziato a ritirare i suoi stimoli monetari. La speculazione su un primo rialzo dei tassi d'interesse nella prima metà del 2015 mette le ali al dollaro e pesa allo stesso tempo sempre più sulla moneta unica.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X