Spiegel: La Merkel non ha più paura della Grexit

Spiegel: La Merkel non ha più paura della Grexit
La Merkel è pronta a dire addio alla Grecia. ©DanielW Shutterstock

Secondo il settimanale il governo tedesco sarebbe ora disposto ad accettare che Atene esca dall'euro.

La Germania non considera più un tabù la possibilità di un'uscita della Grecia dalla zona euro. Lo riporta "Der Spiegel".

Secondo delle indiscrezioni raccolte dall'autorevole settimanale il governo tedesco avrebbe cambiato posizione e sarebbe ora disposto, se necessario, ad accettare che Atene esca dalla moneta unica.  La cancelliera Angela Merkel ed il ministro delle Finanze Wolfgang Schauble riterrebbero infatti che una "Grexit" sia diventata gestibile dopo i progressi fatti dall'Eurozona dall'apice della crisi nel 2012.

Berlino, scrive "Der Spiegel", stima che i rischi di contagio per altri Paesi siano limitati, perchè il Portogallo e l'Irlanda si sono risanati. L'Eurozona potrebbe inoltre contare su un efficiente meccanismo di salvataggio visto che è operativo l'ESM (European Stability Mechanism). L'Unione bancaria dovrebbe infine garantire la stabilità dei grandi istituti di credito.

In ogni modo, spiega "Der Spiegel", il governo tedesco ritiene che un'uscita della Grecia dall'euro sarà quasi inevitabile se Syriza, il partito di sinistra radicale guidato da Alexis Tsipras, dovesse vincere le elezioni, abbandonare l'austerità e ristrutturare il debito pubblico greco.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS