Rame in caduta libera, minimi da luglio 2009

Rame in caduta libera, minimi da luglio 2009
Nella foto, bobine di rame. © Shutterstock

Le quotazioni del metallo rosso sono arrivate a perdere al London Metal Exchange fino all'8,7%. Pesano i timori per la crescita globale.

CONDIVIDI

Il prezzo del rame ha accelerato drammaticamente al ribasso. Le quotazioni del metallo rosso sono arrivate a perdere al London Metal Exchange fino all'8,7% ed hanno toccato un minimo a $5.353,25 a tonnellata. Si tratta del più basso livello dal luglio del 2009.

La Banca Mondiale ha tagliato le sue stime sulla crescita globale. La notizia ha fatto aumentare i timori dei mercati relativi alle prospettive della domanda di rame. A preoccupare è soprattutto il rallentamento dell'economia della Cina, il maggiore consumatore al mondo del metallo. La Banca Mondiale si attende che il PIL cinese crescerà quest'anno del 7,1% contro il +7,4% registrato nel 2014.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro