Le borse europee partono in forte ribasso

Le borse europee partono in forte ribasso
Le borse europee hanno aperto in forte ribasso. © Shutterstock

Affondano i minerari ed i petroliferi. Male Commerzbank. Sale Tesco.

CONDIVIDI

Le principali borse europee hanno aperto in forte ribasso. La Banca Mondiale ha tagliato le sue stime di crescita per il 2015 e il 2016. Gli investitori attendono inoltre con tensione la decisione della Corte di giustizia europea sull'OMT (Outright Monetary Transactions), il programma di acquisto di bond della BCE.

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Il forte calo dei prezzi delle materie prime pesa sui minerari e sui petroliferi. Nel settore minerario Anglo American (GB00B1XZS820) perde il 5,8% e Rio Tinto (GB0007188757) il 4,6%. Il prezzo del rame è sceso ai minimi dal luglio del 2009. Nel settore petrolifero  BP (GB0007980591) perde il 2% e Total (FR0000120271) il 3,1%. Il prezzo del petrolio scende per il quinto giorno di fila.

Commerzbank (DE0008032004) perde il 2,4%. Goldman Sachs ha tagliato il suo rating sul titolo della banca tedesca da "Neutral" a "Sell".

Tesco (GB0008847096) sale dell'1,3%. Exane ha alzato il suo rating sul titolo del gigante del commercio al dettaglio da "Neutral" ad "Outperform".

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro