eToro

Le borse europee azzerano i guadagni, crolla Zurigo

Le borse europee azzerano i guadagni, crolla Zurigo
Forte nervosismo sui mercati dopo la decisione della Banca Nazionale Svizzera. © iStockPhoto

Pioggia di vendite sugli esportatori svizzeri. Brillano i titoli dei produttori di metalli preziosi. Bene Beiersdorf.

Le principali borse europee hanno azzerato i guadagni. Al momento sale solo Francoforte. La Svizzera ha deciso a sorpresa di abbandonare il cambio minimo con l'euro. La notizia ha scatenato una tempesta sui mercati finanziari. La Borsa di Zurigo crolla dell'11%. Il franco svizzero si è apprezzato significativamente rispetto a tutte le principali valute. L'euro è crollato rispetto alla valuta elvetica e sceso sul dollaro ai minimi dal 2003. Il prezzo dell'oro ha registrato un balzo, mentre il petrolio ha ripreso a scendere rapidamente.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

I titoli degli esportatori svizzeri vanno a picco. Richemont (CH0012731458), che ha annunciato per lo scorso trimestre un aumento delle vendite inferiore alle attese degli analisti, perde il 16%.

I titoli dei produttori di metalli preziosi brillano a Londra. Randgold Resources (US7523443098) guadagna il 4,4% e Fresnillo (GB00B2QPKJ12) il 3,3%

Associated British Foods (GB0006731235) sale dell'1,4%. Le vendite della sussidiaria Primark sono druante gli utlimi quattro più di quanto atteso dal mercato.

Beiersdorf (DE0005200000) sale del 4,2%. Il produttore di beni di consumo ha aumentato lo scorso anno i ricavi più di quanto atteso dagli analisti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X