Borsainside.com

Borse europee festeggiano il QE, EuroStoxx 50 ai massimi da sei anni

Borse europee festeggiano il QE, EuroStoxx 50 ai massimi da sei anni
Quasi tutte le principali borse europee hanno chiuso in netto rialzo. © iStockPhoto

Londra ha guadagnato l'1%, Parigi l'1,5%, Francoforte l'1,3% e Madrid l'1,7%. Brilla il settore dell'auto. Ancora acquisti sulle banche.

Quasi tutte le principali borse europee hanno chiuso oggi in netto rialzo. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato l'1%, il CAC40 a Parigi l'1,5%, il DAX a Francoforte l'1,3% e l'IBEX 35 a Madrid l'1,7%. Lo SMI a Zurigo ha perso lo 0,1%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è salito dell'1,6% ed ha chiuso ai massimi dal settembre del 2008.

Mario Draghi ha imbracciato il bazooka monetario. Il presidente della BCE ha annunciato un programma di acquisti di asset da €60 miliardi al mese contro i €50 miliardi attesi dalla maggior parte degli economisti. La notizia ha messo le ali ai titoli di Stato dei Paesi periferici dell'Eurozona. Il rendimento del bond a 10 anni della Spagna ha toccato un nuovo minimo storico. Sul mercato valutario l'euro è precipitato a circa 1,14 dollari.

Nel settore dell'auto BMW (DE0005190003) ha guadagnato il 3,3%, Daimler (DE0007100000) il 3,1% e Renault (FR0000131906) il 3,8%. I costruttori di automobili sono tra i maggiori beneficiari della debolezza della moneta unica.

I bancari sono stati anche oggi positivi. Commerzbank (DE0008032004) ha guadagnato il 2,7%, Crédit Agricole (FR0000045072) il 3,4% e BBVA (ES0113211835) l'1,5%.

Il settore farmaceutico è stato debole. AstraZeneca (GB0009895292) ha perso lo 0,5% e Roche (CH0012032048) il 2,4%.

Remy Cointreau (FR0000130395) ha chiuso in rialzo dell'1,1%. Le vendite di cognac del gruppo francese sono tornare a crescere lo scorso trimestre.

Alcatel-Lucent (FR0000130007) ha guadagnato il 5,1%. Goldman Sachs ha introdotto il titolo nella sua "Conviction Buy List".

Royal Mail (GB00BDVZYZ77) ha guadagnato il 3,6%. Le poste britanniche hanno registrato durante il periodo natalizio una performance migliore delle attese degli analisti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS