Borsainside.com

La maggior parte delle borse europee sale, vola Atene

La maggior parte delle borse europee sale, vola Atene
La maggior parte delle borse asiatiche ha chiuso in rialzo. © Shutterstock

Francoforte ha guadagnato lo 0,9%, Parigi l'1% e Madrid l'1,3%. Bene il settore high-tech e BMW.

La maggior parte delle principali borse europee ha chiuso oggi in rialzo. Il DAX a Francoforte ha guadagnato lo 0,9%, il CAC40 a Parigi l'1% e l'IBEX 35 a Madrid l'1,3%. Il FTSE 100 a Londra e lo SMI a Zurigo hanno perso lo 0,1%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è salito dell'1,1%.

Gli investitori scommettono su un accordo tra la Grecia ed i suoi creditori. Secondo delle indiscrezioni di stampa la Commissione europea sarebbe pronta a concedere ad Atene un'estensione di sei mesi dei debiti in scadenza in modo per consentire nuovo premier, Alexis Tsipras, di predisporre un nuovo piano. L'indice ASE ha chiuso nella capitale greca in rialzo dell'8%.

Il settore high-tech è stato uno dei migliori. Alcatel-Lucent (FR0000130007) ha guadagnato l'1,6% e Infineon (DE0006231004) il 2,3%.

BMW (DE0005190003) ha guadagnato il 2,1%. Le vendite del costruttore di automobili sono aumentate a gennaio del 7%.

UBS (CH0024899483) ha perso il 2,6%. La banca svizzera ha annunciato per il quarto trimestre un utile ante imposte inferiore alle previsioni degli analisti ed avvertito che la forza del franco peserà sui suoi futuri risultati.

Michelin (FR0000121261) ha chiuso in ribasso del 2,6%. L'Ebit adjusted del produttore di pneumatici è a sorpresa calato nel 2014.

Royal Mail (GB00BDVZYZ77)  ha perso il 4,9%. J.P. Morgan ha tagliato il suo rating sul titolo a "Neutral".

Il calo dei prezzi dei metalli ha penalizzato i minerari. Rio Tinto (GB0007188757) ha perso il 3,3% e Antofagasta (GB0000456144) il 3,2%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS