Borsainside.com

Borse europee: Chiusura in rialzo, in ripresa Atene

Borse europee: Chiusura in rialzo, in ripresa Atene
Le borse europee hanno chiuso in rialzo. © Shutterstock

Parigi ha guadagnato l'1%, Madrid l'1%, Zurigo lo 0,6% e Francoforte lo 0,6%. Brillano Credit Agricole e Peugeot.

Quasi tutte le principali borse europee hanno chiuso oggi in rialzo. Il CAC40 a Parigi ha guadagnato l'1%, l'IBEX 35 a Madrid l'1%, lo SMI a Zurigo lo 0,6% e il DAX a Francoforte lo 0,6%. Il FTSE 100 a Londra è rimasto invariato.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è salito dello 0,8%.

I timori relati alla situazione della Grecia si sono ridotti. Il governo greco ha confermato le voci di stampa secondo cui intende presentare all'Eurogruppo una richiesta di estensione del programma di aiuti, senza tuttavia fornire ulteriori dettagli. Dopo le perdite delle scorse sedute la Borsa di Atene ha chiuso in rialzo dell'1,1%.

A mettere di di buon umore gli investitori sono state anche le notizie arrivate dal fronte societario.

Crédit Agricole (FR0000045072) ha guadagnato il 7,6%.  La banca francese ha annunciato per il quarto trimestre un utile superiore alle previsioni degli analisti.

Peugeot (FR0000121501) ha chiuso in rialzo del 6,7%. Il costruttore di automobili ha ridotto lo scorso anno significativamente la sua perdita.

Lafarge (FR0000120537) ha guadagnato l'1,9%. Il produttore di cemento si attende per il 2015 un aumento dell'Ebitda a €3,0 - €3,2 miliardi, dai €2,72 miliardi del 2014.

Vivendi (FR0000127771) ha guadagnato lo 0,6%. Altice (LU1014539529) ha offerto €3,9 miliardi per il 20% di Numericable-SFR ((FR011594233) in mano al conglomerato.

Iberdrola (ES0144580Y14) ha perso lo 0,3%. L'utile del gruppo elettrico spagnolo è calato lo scorso anno più di quanto atteso dagli analisti.

E.ON (DE0007614406) ha perso l'1%. Commerzbank ha tagliato il suo rating sul titolo del gigante tedesco delle utilities a "Reduce".

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS