Borsainside.com

Air France-KLM riduce la perdita nel 2014, accelererà taglio dei costi

Air France-KLM riduce la perdita nel 2014, accelererà taglio dei costi
Air France accelererà il taglio dei costi. ©360b - Shutterstock

Il programma d'investimenti per il biennio 2015-2016 sarà ridotto di €600 milioni. Air France-KLM ha rivisto al rialzo le stime sul suo debito.

Air France-KLM (FR0000031122) ha ridotto nel 2014 la sua perdita a €198 milioni, da €1,83 miliardi nell'anno precedente. Su base adjusted la perdita ha ammontato a €535 milioni. I ricavi sono scesi del 2,4% a €24,91 miliardi (+0,3% a parità di perimetro). Il traffico passeggeri è aumentato dell'1,3%. L'Ebitda si è attestato a €1,59 miliardi, in calo rispetto a €1,85 miliardi del 2013. Escluso l'impatto dello sciopero dei piloti che ha pesato fortemente sulla compagnia, l'Ebitda ha ammontato a €2,01 miliardi. Gli analisti avevano previsto una perdita di €688 milioni, ricavi di €24,7 miliardi e un Ebitda di €1,56 miliardi.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Alla luce di un contesto di mercato che resta difficile Air France-KLM accelererà il taglio dei suoi costi. Il programma d'investimenti per il biennio 2015-2016 sarà ridotto di €600 milioni e delle nuove misure entreranno immediatamente in vigore presso Air France, incluse delle partenze volontarie.

Air France-KLM punta ora a ridurre nel periodo 2015-2017 i costi in media dell'1,5% all'anno. Il precedente obiettivo oscillava tra l'1% e l'1,5%. Per il 2015 Air France-KLM intende ridurre i costi dall'1% all'1,3%, risparmiando €250-€300 milioni.

Sono stati cambiati anche gli obiettivi finanziari per tenere conto del forte calo dei prezzi dei carburanti, dell'aumento della volatilità dei tassi di cambio e dell'impatto dello sciopero dei piloti. L'indebitamento netto dovrebbe scendere quest'anno a €5 miliardi dagli attuali €5,41 miliardi. In precedenza era stato previsto un calo a €4,5 miliardi.

Il rapporto di indebitamento è visto ora nel 2017 a circa 2,5 volte l'Ebitda, da sotto il 2,5 atteso precedentemente.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS