Euro sempre più debole, minimi da aprile 2003

Euro sempre più debole, minimi da aprile 2003
L'euro scende anche oggi. © Shutterstock

La valuta europea è scesa questa mattina fino a 1,0666 dollari.

CONDIVIDI

Non si arresta il declino dell'euro. La valuta europea è scesa questa mattina fino a 1,0666 dollari. Si tratta del più basso livello dall'aprile del 2003.

La Banca Centrale Europea aveva fissato ieri il cambio euro-dollaro a 1,0738 (lunedì: 1,0860). Dall'inizio dell'anno la moneta unica ha perso rispetto al biglietto verde circa il 12%.

Sull'euro continua a pesare la divergenza di politica monetaria tra la BCE e la Federal Reserve. Mentre l'Eurotower ha iniziato lunedì scorso ad acquistare asset nell'ambito del suo primo programma di allentamento quantitativo, una stretta monetaria negli USA è sempre più vicina. Richard Fisher, il presidente della Fed di Dallas, ha esortato ieri l'istituto centrale ad alzare "tempestivamente" i suoi tassi d'interesse. Il banchiere ha indicato che è meglio aumentare il costo del denaro "presto e gradualmente che tardi e rapidamente".

La maggior parte degli economisti si attende che la Fed inizierà ad alzare i tassi a giugno.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro