Draghi: La BCE riuscirà ad ancorare le aspettative di inflazione

Draghi: La BCE riuscirà ad ancorare le aspettative di inflazione
Mario Draghi, il presidente della BCE. ©miqu77 - Shutterstock

Secondo Draghi le misure non convenzionali prese dalla BCE starebbero avendo già effetti positivi.

CONDIVIDI

La Banca Centrale Europea è decisa ad impiegare tutti gli strumenti necessari per ancorare le aspettative di inflazione. Lo ha dichiarato oggi Mario Draghi durante il convegno "The ECB and it's watchers" a Francoforte.

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Lunedì scorso è partito il programma di allentamento quantitativo. L'Eurotower vuole acquistare asset per €60 miliardi al mese fino al settembre 2016 o fino a quando l'inflazione non tornerà nei pressi del 2%. Secondo quanto indicato dal consigliere esecutivo Benoit Coeure sarebbero stati acquistati lunedì €3,2 miliardi in titoli governativi. L'effetto sul mercato valutario si è fatto subito sentire. L'euro ha accelerato al ribasso e toccato rispetto al dollaro i minimi da quasi 12 anni.

Draghi ha difeso oggi la decisione di lanciare un programma di allentamento quantitativo. "L'indipendenza è un fattore importante affinchè una banca centrale possa raggiungere i suoi obiettivi, ma ugualmente importante è che possa impiegare gli strumenti necessari per raggiungere tali obiettivi". Secondo Draghi l'acquisto di bond da parte della BCE sarebbe uno strumento non convenzionale, ma non illegittimo.

Il presidente dell'istituto di Francoforte ha aggiunto che le misure non convenzionali stanno avendo già un effetto positivo sulle aspettative di inflazione e hanno fatto scendere significativamente i rendimenti dei titoli di Stato dei Paese periferici dell'Eurozona. In questo modo sarebbe stato ridotto il rischio di contagio della crisi della Grecia.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro