Eurozona, inflazione marzo confermata a -0,1%

Eurozona, inflazione marzo confermata a -0,1%
L'Eurozona resta in deflazione. © iStockPhoto

L'inflazione "core" è aumentata a marzo dello 0,6%. Su base mensile i prezzi al consumo sono aumentati a marzo dell'1,1%, dal +0,6% del mese precedente.

CONDIVIDI

L'Eurostat ha confermato oggi che i prezzi al consumo sono calati nella zona euro a marzo dello 0,1%. Il dato è conforme alle previsioni degli economisti.

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

I prezzi al consumo erano calati nella zona euro a febbraio dello 0,3% e a gennaio dello 0,6%. La Banca Centrale Europea ha come obiettivo un tasso d'inflazione al di sotto del 2% per il medio termine.

I prezzi dei servizi sono aumentati lo scorso mese dell'1% e quelli dei beni alimentari dello 0,6%. I prezzi dell'energia sono calati del 6%, mentre quelli dei beni industriali hanno registrato una variazione nulla.

L'inflazione "core", ovvero depurata dai prezzi degli alimentari e dell'energia, è aumentata a marzo, come già a febbraio, dello 0,6%. Anche questo dato è conforme alla stima preliminare.

Su base mensile i prezzi al consumo sono aumentati a marzo dell'1,1%, dal +0,6% del mese precedente.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro