Borse Europa: Chiusura negativa, Francoforte la peggiore

Borse Europa: Chiusura negativa, Francoforte la peggiore
Le borse europee hanno chiuso negative. © Shutterstock

Londra ha perso l'1%, Francoforte l'1,9%, Parigi l'1,8%, Madrid lo 0,3% e Zurigo l'1%. A picco Philips e Commerzbank.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse europee hanno chiuso in ribasso. Il FTSE 100 a Londra ha perso l'1%, il DAX a Francoforte l'1,9%, il CAC40 a Parigi l'1,8%, l'IBEX 35 a Madrid lo 0,3% e lo SMI a Zurigo l'1%.

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dell'1,5%.

Le borse del Vecchio Continente hanno incrementato le perdite nel pomeriggio. Secondo quanto riporta l’emittente satellitare "al Arabiya" le forze iraniane avrebbero sequestrato una nave cargo americana con a bordo 34 membri dell’equipaggio. La fiducia dei consumatori statunitensi è inoltre a sorpresa calata in aprile.

Philips (NL0000009538) ha perso il 5%. L'utile del conglomerato olandese è calato nel primo trimestre del 28% a causa degli elevati costi di ristrutturazione.

Orange (FR0000133308) ha perso il 4,7%. L'Ebitda ed i ricavi dell'operatore telefonico sono calati nel primo trimestre più di quanto atteso dagli analisti.

Commerzbank (DE0008032004) ha perso il 5,7%. La banca tedesca ha annunciato un'emissioni di nuovi titoli per €1,4 miliardi.

Standard Chartered (GB0004082847) ha perso il 3,2%. L'utile della banca britannica è calato nel primo trimestre del 22% a $1,5 miliardi. Gli analisti avevano previsto $1,6 miliardi.

I minerari hanno beneficiato dell'aumento dei prezzi dei metalli. Anglo American (GB00B1XZS820) ha guadagnato il 2,3%, BHP Billiton (GB0000566504) l'1,3% e Fresnillo (GB00B2QPKJ12) il 2,1%.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro