UE con il vento in poppa, per l’italia solo mini ripresa

La Commissione Europea ha confermato che la crescita economica dell’Italia sarà molto più lenta di quella dell’intera Eurozona. Bruxelles continua ad attendersi che il PIL italiano crescerà quest’anno di solo lo 0,6%. La stima per il 2016 è stata rivista leggermente al rialzo, da +1,3% a +1,4%.

Nel suo rapporto di primavera la Commissione Europea indica che la fluttuazione degli indicatori fondamentali suggerisce che la ripresa dell’economia italiana sarà solo graduale. A sostenere la crescita sarà quest’anno soprattutto l’export aiutato dal deprezzamento dell’euro. Nel 2016 ci dovrebbe essere un’accelerazione per merito degli investimenti pubblici, finalmente rimessi in moto, e dei consumi, destinati a consolidarsi.

Mentre in Italia si prospetta solo una mini-ripresa, l’intera UE sta beneficiando di “un vento in poppa positivo”. La Commissione Europea ha rivisto al rialzo le stime sul PIL della zona euro nel 2015 da +1,3% a +1,5%. La stima per il 2016 è stata confermata a +1,9%.

I differenti tassi di crescita tra l’Italia e l’Eurozona avranno un riscontro sui dati del mercato del lavoro. Il tasso di disoccupazione dovrebbe rimanere nel nostro Paese, sia nel 2015 che nel 2016, stabile al 12,4% (rispetto a 12,8% e 12,6% delle stime d’inverno). La disoccupazione nell’Eurozona è attesa in calo all’11% nel 2015 e al 10,5% nel 2016.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borse Europee

Copia dai migliori traders

Trading senza commissioni

Trading senza commissioni

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.