Borse Europa: Chiusura negativa, Atene a picco

Borse Europa: Chiusura negativa, Atene a picco
Le borse europee hanno chiuso in ribasso. © Shutterstock

Londra ha perso lo 0,8%, Zurigo lo 0,8%, Francoforte il 2,5%, Parigi il 2,1% e Madrid il 2,7%. Forti vendite sul settore finanziario.

Le principali borse europee hanno chiuso oggi in ribasso. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,8%, lo SMI a Zurigo lo 0,8%, il DAX a Francoforte il 2,5%, il CAC40 a Parigi il 2,1% e l'IBEX 35 a Madrid il 2,7%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso del 2,4%.

I timori relativi ad un possibile default della Grecia sono oggi significativamente aumentati. Il ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis ha dichiarato che non si attende un accordo definitivo con i creditori alla riunione dell'Ecofin del prossimo 11 maggio, alla vigilia di una cruciale scadenza di un credito del Fondo Monetario Internazionale (FMI). La Borsa di Atene ha chiuso in ribasso del 3,9%. I rendimenti dei titoli di Stato dei Paesi periferici dell'Eurozona hanno registrato un balzo.

In questo contesto le vendite hanno colpito soprattutto il settore finanziario. Tra i bancari HSBC (GB0005405286) ha perso il 3,2%, Deutsche Bank (DE0005140008) il 2,6%, BNP Paribas (FR0000131104) il 3% e Banco Santander (ES0113900J37) il 3,4%. Tra gli assicurativi Allianz (DE0008404005) ha perso il 2,8%, Aviva (GB0002162385) il 2,1% e AXA (FR0000120628) il 2%.

UBS (CH0024899483) ha guadagnato controtendenza il 3,8%. La banca svizzera ha aumentato nel primo trimestre l'utile netto di quasi il 90%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS