Borse europee negative a metà seduta, boom Podemos pesa su Madrid

Borse europee negative a metà seduta, boom Podemos pesa su Madrid
Le borse europee scendono leggermente a metà giornata. © Shutterstock

L'IBEX 35 perde più del 2%. Euro sotto pressione. Male i bancari.

Le borse europee scendono a metà seduta. Madrid perde il 2,2% ed è la peggiore. Le borse di Londra, Zurigo e Francoforte sono ferme. Anche Wall Street rimarrà oggi chiusa per il Memorial Day.

Il partito anti-austerità Podemos ha ottenuto ottimi risultati alle elezioni amministrative in Spagna. La notizia ha fatto aumentare ulteriormente l'incertezza sui mercati.

La situazione della Grecia resta intanto critica. Ieri il ministro dell'Interno Nikos Voutsis ha avvertito che Atene non avrà i mezzi per rimborsare il prossimo mese il Fondo Monetario Internazionale (FMI) a meno che non riesca a raggiungere un accordo con i suoi creditori.

In questo contesto la pressione sull'euro è aumentata significativamente. La moneta unica è precipitata al di sotto di 1,10 dollari.

Le vendite colpiscono soprattutto i bancari. BNP Paribas (FR0000131104) perde l'1,9% e Banco Santander (ES0113900J37) il 2,9%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS