etoro

Borse europee quasi tutte positive, bene il settore del consumo

Borse europee quasi tutte positive, bene il settore del consumo
Quasi tutte le principali borse europeee hanno chiuso in rialzo. © Shutterstock

Zurigo ha guadagnato lo 0,3%, Francoforte lo 0,2%, Parigi lo 0,4% e Madrid lo 0,2%. Ancora vendite sui bancari.

Quasi tutte le principali borse europee hanno chiuso oggi in rialzo. Lo SMI a Zurigo ha guadagnato lo 0,3%, il DAX a Francoforte lo 0,2%, il CAC40 a Parigi lo 0,4% e l'IBEX a Madrid lo 0,2%. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,4%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è salito dello 0,1%.

Dopo le forti perdite di venerdì scorso è scattata qualche ricopertura. La seduta è stata tuttavia nervosa e volatile. Gli investitori continuano ad essere preoccupati a causa dell'incerta situazione della Grecia. Il premier greco Alexis Tsipras ha accusato i creditori del Paese di continuare a proporre risoluzioni assurde. Atene deve rimborsare a giugno circa 1,6 miliardi di euro in quattro rate al Fondo Monetario Internazionale (FMI) altrimenti rischia il default.

Nel pomeriggio sono arrivati degli impulsi positivi dagli USA. L'indice ISM manifatturiero è salito a maggio più di quanto atteso dagli analisti.

I titoli dei produttori di beni di consumo sono stati tra i migliori. Danone (FR0000120644) ha guadagnato l'1%, Henkel (DE0006048432) l'1,3% e L'Oréal (FR0000120321) lo 0,9%.

I bancari sono stati ancora deboli. Deutsche Bank (DE0005140008) ha perso lo 0,6%, Société Générale (FR0000130809) lo 0,8% e Banco Santander (ES0113900J37) lo 0,5%.

Roche (CH0012032048) ha guadagnato l'1,3%. Il gruppo svizzero ha beneficiato dei positivi dati relativi agli studi su alcuni suoi farmaci oncologici.

Nel settore dei semiconduttori ARM Holdings (GB0000595859) ha guadagnato lo 0,3% e Infineon (DE0006231004) l'1,1%. Intel (US4581401001) ha annunciato oggi che acquisterà Altera (US0214411003) per $16,7 miliardi in contanti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X