etoro

Borse europee in forte ribasso a metà seduta, Madrid la peggiore

Borse europee in forte ribasso a metà seduta, Madrid la peggiore
Le borse europee scendono a metà seduta. © Shutterstock

Ancora male i bancari. Vendite sul settore dell'auto. Scendono Henkel e Kering.

Le principali borse europee scendono a metà seduta. Madrid perde l'1,4% ed è la peggiore. I rischi di una "Grexit" stanno aumentando di giorno in giorno. Il Ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis ha dichiarato che non presenterà modifiche al piano di riforme al decisivo vertice dell’Eurogruppo di giovedì. Secondo delle indiscrezioni di stampa i membri dell'Eurozona si sarebbero intanto accordati su un piano di emergenza nel caso in cui le trattative con Atene dovessero definitivamente fallire.

I bancari sono anche oggi deboli. Commerzbank (DE0008032004) perde l'1,1% e Société Générale (FR0000130809) l'1,6%.

Nel settore dell'auto BMW (DE0005190003) perde l'1,1% e Peugeot (FR0000121501) l'1,3%. La crescita delle immatricolazioni ha rallentato significativamente in Europa a maggio.

Henkel (DE0006048432) scende del 2,4%. Secondo delle indiscrezioni di stampa il gruppo tedesco avrebbe perso l'asta per aggiudicarsi Wella.

Kering (FR0000121485) perde l'1,8%. Credit Suisse ha tagliato il suo rating sul titolo del gruppo francese del lusso ad "Underperform".

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS