Le borse europee chiudono deboli, crolla Bouygues

Le borse europee chiudono deboli, crolla Bouygues
Le borse europee hanno chiuso deboli. © Shutterstock

Parigi ha perso lo 0,2%, Madrid lo 0,7%, Francoforte lo 0,6% e Zurigo lo 0,6%. Male Ahold. Brilla Royal Dutch Shell.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse europee hanno chiuso oggi in ribasso. Il CAC40 a Parigi ha perso lo 0,2%, l'IBEX a Madrid lo 0,7%, il DAX a Francoforte lo 0,6% e lo SMI a Zurigo lo 0,6%. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,2%,

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dello 0,4%.

La Grecia è tornata a preoccupare i mercati finanziari. Il premier greco Alexis Tsipras ha dichiarato che i creditori non hanno accettato alcune proposte di riforma presentate dal suo governo. L'indice ASE ha perso ad Atene l1,8%. L'euro è riesco al di sotto di 1,12 dollari.

Tra i bancari Commerzbank (DE0008032004) ha perso lo 0,7%, BNP Paribas (FR0000131104) lo 0,9% e Banco Santander (ES0113900J37) l'1,1%.

Ahold (NL0006033250) ha perso il 3,7%. Il gruppo olandese ha annunciato di aver raggiunto un accordo per acquistare Delhaize (BE0003562700) per circa €9,32 miliardi.

Bouygues (FR0000120503) ha perso il 9,3%. Il conglomerato ha rifiutato l'offerta di Altice (LU1014539529) per la sua divisione Bouygues Telecom.

Royal Dutch Shell (GB00B03MLX29) ha guadagnato il 2,3%. Deutsche Bank ha alzato il suo rating sul titolo del gruppo petrolifero da "Hold" a "Buy".

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro