Crisi Grecia: Euro a picco nelle contrattazioni in Asia

Crisi Grecia: Euro a picco nelle contrattazioni in Asia
Forti vendite sull'euro sui mercati asiatici. © Shutterstock

La valuta europea è scesa fino a 1,0955 dollari. Pesano timori Grecia

CONDIVIDI

Come era da attendersi il drammatico inasprimento della crisi della Grecia ha un forte impatto negativo sulleuro. La valuta europea è scesa nelle contrattazioni in Asia fino a 1,0955 dollari.

La Banca Centrale Europea aveva fissato venerdì il cambio euro-dollaro a 1,1202 (giovedì 1,1206).

Il premier greco Alexis Tsipras ha annunciato a sorpresa un referendum per il 5 luglio sulle proposte fatte dai creditori. L'Eurogruppo ha considerato questa mossa come una rottura unilaterale delle trattative e deciso di non estendere il programma di aiuti oltre il 30 giugno come richiesto dal governo greco.

La Grecia rischia ora il default e di uscire dalla moneta unica. La BCE ha preso atto dei nuovi sviluppi e deciso di non innalzare ulteriormente il tetto della liquidità di emergenza per le banche greche.

Il governo greco ha annunciato di conseguenza domenica sera che le banche e la Borsa di Atene resteranno lunedì ferme. La Banca di Grecia introdurrà inoltre controlli sui capitali.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro