Draghi: La BCE ha aumentato i crediti Ela per le banche greche

Draghi: La BCE ha aumentato i crediti Ela per le banche greche
Mario Draghi, il presidente della BCE. ©miqu77 - Shutterstock

Draghi ha spiegato che la situazione è cambiata dopo l'accordo all'Eurosummit.

CONDIVIDI

La Banca Centrale Europea ha aumentato di €900 milioni i crediti Ela (Emergency Liquidity Assistance) per la Grecia. Lo ha dichiarato oggi Mario Draghi in conferenza stampa dopo la riunione del comitato esecutivo dell'Eurotower.

Draghi ha spiegato che l'accordo raggiunto tra Atene ed i suoi partner europei ha reso possibile l'ulteriore aumento del tetto della liquidità di emergenza per le banche elleniche.

Draghi ha indicato che i negoziati dello scorso fine settimana sono stati molto duri e che sono state prese decisioni difficili per far rimanere la Grecia nell'euro. Draghi ha tuttavia sottolineato che non sta alla BCE decidere su quale Paese possa essere membro della moneta unica.

Secondo Draghi non ci sarebbe alcun dubbio che sia necessario un alleggerimento del debito greco. La questione è trovare il modo adatto e condiviso da tutti.

Per quanto riguarda le misure di stimolo Draghi ha ribadito che gli acquisti di bond dureranno fino al settembre 2016 o comunque finché non ci saranno risultati sulla dinamica dei prezzi.

Draghi continua ad attendersi che le azioni della BCE porteranno il tasso d'inflazione a un livello inferiore ma comunque vicino al 2% nel medio termine.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro