Borse europee: Chiusura negativa, pesano timori Cina

Borse europee: Chiusura negativa, pesano timori Cina
Le borse europee hanno chiuso negative. © Shutterstock

Londra ha perso l'1,1%, Francoforte l'1,4%, Madrid l'1,2%, Zurigo lo 0,6% e Parigi lo 0,6%. Forti vendite sui settori dell'auto e dell'industria mineraria.

CONDIVIDI

Le principali borse europee hanno chiuso negative. Il FTSE 100 a Londra ha perso l'1,1%, il DAX a Francoforte l'1,4%, l'IBEX a Madrid l'1,2%, lo SMI a Zurigo lo 0,6% e il CAC40 a Parigi lo 0,6%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dell'1%.

In base alla stima flash di Markit l'indice Caixin PMI relativo al settore manifatturiero cinese è calato a luglio ai minimi da 15 mesi. La notizia ha fatto aumentare i timori dei mercati legati al rallentamento della seconda economia mondiale.

Nel settore dell'auto, che esposto in particolar modo in Cina, BMW (DE0005190003) ha perso il 2,2%, Peugeot (FR0000121501) il 5,1% e Volkswagen (DE0007664039) il 2,7%.

Il calo dei prezzi dei metalli ha pesato sui minerari.  Glencore (JE00B4T3BW64) il 4,5% e Antofagasta (GB0000456144) il 6,3%.

BASF (DE0005151005) ha perso il 4,5%. Il maggiore gruppo chimico al mondo ha aumentato nel secondo trimestre l'Ebit del 2% a €2,04 miliardi. Gli analisti avevano previsto €2,12 miliardi.

Diageo (GB0002374006) ha perso il 2,5%. La statunitense SEC (Securities and Exchange Commission) ha avviato un'indagine sulle pratiche di distribuzione del produttore di alcolici negli Stati Uniti.

Vodafone (GB00B16GWD56) ha guadagnato il 2,8%. I ricavi da servizi del gruppo telefonico sono aumentati lo scorso trimestre su base organica dello 0,8%. Gli analisti avevano previsto un aumento dello 0,5%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro