Skin ADV

Le borse europee snobbano il crollo di Atene

Le borse europee snobbano il crollo di Atene
Quasi tutte le principali borse europeee hanno chiuso in rialzo. © iStockPhoto

Francoforte ha guadagnato l'1,2%, Zurigo lo 0,4%, Parigi lo 0,8% e Madrid lo 0,8%. Bene il settore delle telecomunicazioni.

Quasi tutte le principali borse europee hanno chiuso oggi in rialzo. Il DAX a Francoforte ha guadagnato l'1,2%, lo SMI a Zurigo lo 0,4%, il CAC40 a Parigi lo 0,8% e l'IBEX a Madrid lo 0,8%. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,1%.

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26 — Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Scopri di più sul sito ufficiale >>

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Scopri di più sul sito ufficiale >>

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è salito dell'1%.

Dopo essere stata chiusa per cinque settimane la Borsa di Atene ha oggi riaperto. L'indice ASE ha perso il 16,2%. Il crollo era stato atteso e non ha avuto alcun impatto sulle altre borse.

A sostenere il mercato sono stati i dati relativi all'attività manifatturiera in Germania e Regno Unito, l'indebolimento dell'euro ed alcuni positivi risultati societari.

Il settore delle telecomunicazioni è stato uno dei migliori. Deutsche Telekom (DE0005557508) ha guadagnato il 3%, Orange (FR0000133308) l'1,9% e Telefónica (ES0178430E18) l'1,1%.

Commerzbank (DE0008032004) ha guadagnato il 2,2%. La banca tedesca ha più che raddoppiato l'utile netto nel secondo trimestre.

Intertek (GB0031638363) ha guadagnato l'11,3%. Il gruppo britannico ha aumentato nel primo semestre l'utile del 16% e confermato gli obiettivi per l'intero esercizio.

Rolls-Royce (GB00B63H8491) ha guadagnato il 5,9%. Secondo quanto riporta il "Financial Times" l'investitore attivista ValueAct starebbe facendo pressione affinchè il gruppo industriale britannico lanci un processo di riassetto.

Syngenta (CH0011037469) ha guadagnato il 2,6%. Secondo delle voci di stampa BASF (DE0005151005) starebbe preparando un'offerta per la compagnia svizzera.

Il calo dei prezzi dei metalli ha penalizzato i minerari. Anglo American (GB00B1XZS820) ha perso il 4%, BHP Billiton (GB0000566504) e Glencore (JE00B4T3BW64) il 3,7%.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Investous

Scopri la semplicità della piattaforma
WEBTRADER di Investous!

Inizia a fare trading con un conto demo gratuito da 100.000$

Ora puoi fare trading sui CFD e nel forex con spread competitivi una leva fino a 1:400*

DEMO GRATUITO