Bufera su Volkswagen, il titolo crolla dopo scandalo diesel negli USA

Bufera su Volkswagen, il titolo crolla dopo scandalo diesel negli USA
Volkswagen nella bufera. ©Bocman 1973 - Shutterstock

Il gruppo tedesco ha ammesso di aver manipolato i controlli anti-smog sulle sue vetture.

CONDIVIDI

Bufera su Volkswagen (DE0007664039) dopo che le autorità statunitensi per la protezione dell'ambiente hanno accusato il gruppo tedesco di aver manipolato con un software i controlli anti-smog sulle sue vetture.

In una nota pubblicata ieri il gigante di Wolfsburg ha ammesso le manipolazioni. "Sono personalmente profondamente dispiaciuto che abbiamo deluso la fiducia dei nostri clienti e del pubblico", ha affermato Martin Winterkorn, il numero uno di Volkswagen. "Collaboriamo con le autorità competenti per chiarire con trasparenza la cosa in modo completo il più presto possibile", ha aggiunto.

Volkswagen ha incaricato una società esterna di condurre un'inchiesta sul caso e sospeso con effetto immediato la vendita delle vetture equipaggiate con il motore diesel che viola gli standard ambientali.

Volkswagen rischia ora una multa salatissima. Secondo "Automotive News", sommando tutte le ammende per i vari capi d'accusa, il costruttore tedesco potrebbe essere costretto a pagare alle autorità statunitensi fino a $18 miliardi. Senza contare le gravi ripercussioni commerciali dello scandalo.

A Francoforte il titolo di Volkswagen crolla attualmente di circa il 12%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro