Borse europee: Chiusura in forte ribasso, crolla Glencore

Borse europee: Chiusura in forte ribasso, crolla Glencore
Le borse europee hanno chiuso in forte ribasso. © Shutterstock

Londra ha perso il 2,5%, Parigi il 2,8%, Francoforte il 2,1%, Madrid l'1,3% e Zurigo l'1,5%. Male Vodafone e Volkswagen.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse europee hanno chiuso oggi in forte ribasso. Il FTSE 100 a Londra ha perso il 2,5%, il CAC40 a Parigi il 2,8%, il DAX a Francoforte il 2,1%, l'IBEX a Madrid l'1,3% e lo SMI a Zurigo l'1,5%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso del 2,4%.

I profitti del settore industriale cinese sono calati ad agosto dell'8,8%. Si è trattato del più forte calo da quasi quattro anni. La notizia ha fatto riaumentare i timori dei mercati relativi allo stato di salute della seconda economia mondiale. A pesare è stata inoltre la persistente incertezza relativa alla tempistica della stretta monetaria negli Stati Uniti.

Glencore (JE00B4T3BW64) ha perso il 29,4%. Investec ha avvertito che il titolo potrebbe perdere il suo intero valore se i prezzi delle materie prime non dovessero registrare una ripresa o il gruppo minerario non dovesse lanciare un importante processo di ristrutturazione.

Volkswagen (DE0007664039) ha perso il 7,5%. La Procura della Bassa Sassonia ha aperto una inchiesta giudiziaria per frode contro l'ex CEO Martin Winterkorn, che si è dimesso la scorsa settimana a seguito dello scandalo dei motori diesel.

Vodafone (GB00B16GWD56) ha perso il 4,8%. Il gruppo telefonico britannico e Liberty Global (GB00B8W67B19) hanno messo fine alle loro discussioni su un possibile scambio di asset. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

SABMiller (GB0004835483) ha guadagnato l'1,3%. Secondo indiscrezioni di stampa Anheuser-Busch InBev (BE0003793107) potrebbe offrire per il gruppo rivale $106 miliardi.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption