eToro

Bank of England lascia i tassi allo 0,50%, l'inflazione resterà bassa

Bank of England lascia i tassi allo 0,50%, l'inflazione resterà bassa
La sede della Bank of England. © Shutterstock

Il tasso d'inflazione dovrebbe rimanere fino alla primavera del 2016 sotto l'1%.

La Banca d'Inghilterra ha confermato la sua espansiva politica monetaria. Come atteso dagli investitori i tassi d'interesse sono stati lasciati invariati allo 0,50%. Il costo del denaro è nel Regno Unito fermo ai minimi storici da più di sei anni, dal marzo del 2009.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

La Bank of England ha lasciato invariato anche il suo programma di acquisti di asset a 375 miliardi di sterline.

Dalle minute dell'odierna riunione emerge che un solo membro del board, Ian McCafferty, ha votato a favore di un aumento dei tassi, dallo 0,5% allo 0,75%.

La Bank of England indica che le aspettative di inflazione sono leggermente peggiorate. Il tasso d'inflazione dovrebbe rimanere fino alla primavera del 2016 sotto l'1%. L'istituto ritiene che il rallentamento nei Paesi emergenti abbia un impatto limitato sull'economia britannica.

Dopo le indicazioni arrivate dalla Bank of England la sterlina si è indebolita. Il cambio sterlina-dollaro è sceso fino a 1,5316.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X