Borse europee quasi tutte negative, forti vendite sui minerari

Borse europee quasi tutte negative, forti vendite sui minerari
Quasi tutte le principali borse europeee hanno chiuso in ribasso. © Shutterstock

Londra ha perso lo 0,3%, Francoforte lo 0,2%, Madrid lo 0,2% e Parigi lo 0,3%. Ancora bene il settore dell'auto e Infineon.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse europee hanno chiuso oggi in moderato ribasso. Il FTSE 100 a Londra ha perso lo 0,3%, il DAX a Francoforte lo 0,2%, l'IBEX a Madrid lo 0,2% e il CAC40 a Parigi lo 0,3%. Lo SMI a Zurigo ha guadagnato lo 0,4%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dello 0,3%.

Prima del fine settimana è scattata qualche presa di beneficio. Gli investitori non hanno voluto correre troppi rischi in attesa delle indicazioni che arriveranno giovedì prossima dalla BCE. A pesare sono stati inoltre i nuovi timori legati al rallentamento dell’economia della Cina. I profitti del settore industriale cinese sono calati in ottobre del 4,6%, ben oltre il -0,1% registrato a settembre.

Il calo dei prezzi dei metalli ha penalizzato i minerari. Anglo American (GB00B1XZS820) ha perso l’8,2%, Glencore (JE00B4T3BW64) il 4,2% e Randgold Resources (US7523443098) il 4,3%.

Il settore dell’auto ha beneficiato anche oggi della debolezza dell’euro. BMW (DE0005190003) ha guadagnato lo 0,6%, Daimler (DE0007100000) lo 0,5% e Renault (FR0000131906) lo 0,4%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Dopo il rally di ieri Infineon (DE0006231004) ha guadagnato un ulteriore 3,6%. Il produttore di semiconduttori ha annunciato giovedì una trimestrale ed un dividendo superiori alle stime degli analisti.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption