Borse europee: Chiusura in netta flessione, Madrid la peggiore

Borse europee: Chiusura in netta flessione, Madrid la peggiore
Le borse europee hanno chiuso in netta flessione. © Shutterstock

Londra ha perso l’1%, Parigi l’1,3%, Madrid l’1,5%, Francoforte lo 0,9% e Zurigo l’1%. A picco i minerari.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse europee hanno chiuso oggi in netta flessione. Il FTSE 100 a Londra ha perso l’1%, il CAC40 a Parigi l’1,3%, l'IBEX 35 a Madrid l’1,5%, il DAX a Francoforte lo 0,9% e lo SMI a Zurigo l’1%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dell’1,2%.

L’economia cinese continua a dare segnali di debolezza. Il settore dei servizi è cresciuto a dicembre al ritmo più lento da circa un anno e mezzo. La Corea del Nord ha condotto inoltre un test con una bomba nucleare all'idrogeno. La notizia ha incrementato ulteriormente il nervosismo tra gli investitori.

I titoli dei produttori di auto e metalli hanno guidato la lista dei ribassi. Nel settore minerario Anglo American (GB00B1XZS820) ha perso il 4,5%, BHP Billiton (GB0000566504) il 4,9% e Rio Tinto (GB0007188757) il 4,8%. Nel settore automobilistico BMW (DE0005190003) ha perso il 3,3%, Daimler (DE0007100000) il 2,5% e Peugeot (FR0000121501) il 5,2%.

Nel settore dei semiconduttori ARM Holdings (GB0000595859) ha perso il 3% e Infineon (DE0006231004) il 3,1%. Secondo indiscrezioni di stampa Apple (US0378331005) taglierà nel primo trimestre la produzione degli ultimi modelli dell’iPhone di circa il 30%.

Il settore aereo ha beneficiato del nuovo calo del prezzo del petrolio. Air France-KLM (FR0000031122) ha guadagnato lo 0,8% e Lufthansa (DE0008232125) l’1,6%. La quotazione del Brent è precipitata oggi sotto quota $35 al barile.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro