Borse europee sempre più giù, crollano i minerari

Borse europee sempre più giù, crollano i minerari
Le borse europee hanno chiuso di nuovo in forte ribasso. © Shutterstock

Londra ha perso l’1%, Parigi l’1,7%, Francoforte l’1,1%, Zurigo il 2,3% e Madrid il 2,4%.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse europee hanno chiuso anche oggi in deciso ribasso. Il FTSE 100 a Londra ha perso l’1%, il CAC40 a Parigi l’1,7%, il DAX a Francoforte l’1,1%, lo SMI a Zurigo il 2,3% e l'IBEX 35 a Madrid il 2,4%.

L'EuroStoxx 50, l'indice delle 50 principali blue chips della zona euro, è sceso dell’1,8% e aggiornato minimi dall’estate del 2013.

La seduta è stata molto volatile. Le borse europee hanno provato più volte una reazione, senza avere però successo. Sono troppi i fattori negativi che pesano sul mercato: i segni di rallentamento dell’economia, il calo del prezzo del petrolio e la crescente incertezza politica in Grecia. Dopo il crollo di ieri la Borsa di Atene ha perso oggi un ulteriore 2,9%.

In questo contesto i bancari sono stati sommersi anche oggi da una pioggia di vendite. Barclays (GB0031348658) ha perso il 4,7%, Deutsche Bank (DE0005140008) il 4,3%, Société Générale (FR0000130809) il 4,4%, BBVA (ES0113211835) il 4,7% e Credit Suisse (CH0012138530) l’8,4%.

Anche i minerari sono andati a picco. Anglo American (GB00B1XZS820) ha perso l’11,3%, BHP Billiton (GB0000566504) il 5,9%, Glencore (JE00B4T3BW64) l’8,1% e Antofagasta (GB0000456144) il 9,4%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Il settore delle telecomunicazioni ha beneficiato del suo carattere difensivo. BT Group (GB0030913577) ha guadagnato l’1,1% e Deutsche Telekom (DE0005557508) l’1%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption